kindergarten-kid-room-interior-illustration-empty-cartoon-background-with-child-toys_33099-663
SCUOLA DELL'INFANZIA

Scuola dell’infanzia

Le capacità linguistiche dei bambini vengono sviluppate a partire dall’inserimento nella scuola dell’infanzia.

Cos'è

La Scuola dell’infanzia accoglie bambini e bambine e mira a realizzare, attraverso una consapevole progettualità, un percorso di sviluppo cognitivo, affettivo, relazionale secondo le esigenze proprie di ciascuno. Contribuisce inoltre a rafforzare attraverso questo processo formativo l’identità personale, l’autonomia e le competenze dei bambini:
– FAVORIRE LA MATURAZIONE DELL’IDENTITĂ€ personale e sociale del bambino sotto il profilo corporeo, intellettuale e psicologico per renderlo sicuro di sĂ©, fiducioso nelle proprie capacitĂ , curioso, capace di esprimere e controllare emozioni e sentimenti e rendersi sensibile a quelle degli altri;
– PROMUOVERE LA CONQUISTA DELL’AUTONOMIA intesa sia come controllo delle proprie abilitĂ  personali (motorie, pratiche) sia come capacitĂ  a compiere delle scelte, a rapportarsi con gli altri, l’ambiente, le cose;
– SVILUPPARE LE COMPETENZE intese come capacitĂ  di consolidare abilitĂ  e conoscenze riconducibili ai campi di esperienza.

Alla scuola dell’infanzia le due lingue si alternano settimanalmente nelle attivitĂ  del mattino e del pomeriggio; è previsto però un periodo di compresenza delle due insegnanti nelle attivitĂ  del mattino. Le insegnanti parlano anche la variante dialettale locale, l’uso del dialetto è inoltre rafforzato dalle opportunitĂ  offerte dal territorio, in primo luogo dalle stesse famiglie dei bambini.

Procedure collegate all'esito

Nella scuola dell'infanzia la formazione delle sezioni tende a facilitare sia l'interazione dei bambini della stessa età sia il confronto tra età diverse. Ciò significa che un'organizzazione a sezioni omogenee per età includerà momenti da dedicare ad attività per gruppi misti; per contro, un'organizzazione a sezioni miste terrà presente la necessità di lavorare anche in gruppi omogenei per età. Nella formazione delle sezioni si terrà conto:
- della consistenza numerica, evitando sezioni troppo numerose rispetto alle altre;
- della provenienza dei bambini e della loro conoscenza della lingua slovena;
- della suddivisione tra maschi e femmine.

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Programma di studio

Comprende tre sezioni miste. Questa scelta permette di avere gruppi diversificati al loro interno per quel che riguarda la provenienza e le competenze linguistiche dei bambini, favorendo così situazioni di scambio, e favorisce la flessibilità nel passaggio alla scuola primaria. L’organizzazione è flessibile e prevede anche attività svolte a gruppi omogenei di età.
Ogni sezione è seguita da due docenti, una per lo sloveno ed una per l’italiano, che si alternano nelle attività del mattino e del pomeriggio. Le ore di compresenza delle due docenti sono disposte in modo da coprire il più possibile le ultime ore del mattino, quando si attuano le attività maggiormente strutturate.

Orario delle classi

La scuola funziona da lunedì a venerdì dalle ore 7.45 alle ore 16.15. I genitori possono scegliere la frequenza per la giornata intera o per il solo turno antimeridiano.

Documenti

PTOF - TVIP 2022-25

PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA 2022-2025 EX ART. 1, COMMA 14, LEGGE N.107/20

Calendario scolastico 2023/24 – Scuola dell'Infanzia

Date di inizio e termine delle lezioni, vacanze e sospensione delle attivitĂ  didattiche, ricevimenti generali e orario giornaliero

Progetti e attività per l’anno scolastico 2023/2024

Progetti, laboratori, uscite didattiche sul territorio, visite di istruzione, incontri e attivitĂ  extrascolastiche per gli alunni della scuola

Uscite didattiche, viaggi e visite di istruzione 2023/2024

Calendario delle uscite didattiche, dei viaggi e delle visite di istruzione nell'a.s. 2023/2024 per tutti i gradi di istruzione
Skip to content